Vai al contenuto

La meraviglia delle mostre ornitologiche

Con l’arrivo dell’autunno, ha inizio annualmente la stagione delle mostre ornitologiche; si tratta di manifestazioni espositive di uccelli provenienti esclusivamente da allevamenti gestiti in ambiente domestico.
Le mostre inserite nel calendario ufficiale della Federazione Ornicoltori Italiani sono organizzate dalle Associazioni affiliate su tutto il territorio nazionale. In esse vengono esposti canarini dalle varie mutazioni, pappagalli di diverse dimensioni, esotici di tante specie e altri tipi di uccelli cosiddetti ornamentali, con l’unico scopo di apprezzarne i colori, la postura, il piumaggio e il canto.
Nel corso delle manifestazioni espositive, gli uccelli iscritti a concorso vengono singolarmente ospitati in appositi alloggi che garantiscono la loro incolumità e il loro benessere. Ogni esemplare ammesso a partecipare reca alla zampa uno speciale anellino inamovibile, apposto dal suo allevatore nei primi giorni di vita: una sorta di microchip su cui è riportato l’anno di nascita, il numero sequenziale e il corrispondente codice del Registro Nazionale Allevatori.
Visitare una mostra ornitologica può avere un alto valore esperienziale: può infatti trasmettere la vitalità degli uccelli agli occhi di chi li osserva, offrendo un “contatto” – seppure visivo – con la natura di questi meravigliosi animali alati, allevati con attenta cura e massima dedizione dai circa 17000 appassionati iscritti alla FOI.
L’invito è quindi di non perdere l’occasione per visitare almeno una mostra in questa stagione espositiva ormai alle porte: il calendario degli eventi costantemente aggiornato è disponibile al seguente link https://www.foi.it/calendario-mostre-2022/calendario-mostre-online-2022.html
Vi aspettiamo, per condividere con tutti la nostra passione!